Casa » Salute » Disuria
Salute

Disuria

Che cos’è?

La disuria è il termine medico per il dolore o il disagio durante la minzione. Spesso descritta come una sensazione di bruciore, la disuria più comunemente è causata da infezioni batteriche delle vie urinarie.

Infezione del tratto urinario inferiore (cistite o infezione della vescica) – La disuria è un sintomo comune di un’infezione della vescica (cistite). La cistite è molto comune nelle donne tra i 20 ei 50 anni.

Un’infezione inizia spesso quando i batteri entrano nell’apertura in cui l’urina viene fuori (uretra) durante il rapporto sessuale. I batteri possono anche entrare nell’uretra nelle donne e nelle ragazze che si asciugano con la carta igienica dal retro al davanti. Una volta che i batteri entrano nell’uretra della donna, deve solo percorrere una breve distanza dalla vescica.

Negli uomini di età superiore ai 50 anni, l’infezione della vescica di solito è associata ad ingrossamento della prostata o infezione della prostata.

Infezione del tratto urinario superiore (pielonefrite o infezione renale) – Un rene di solito si infetta perché i batteri hanno viaggiato verso il rene a causa di un’infezione nella vescica. Le infezioni renali si verificano più comunemente:

  • Durante la gravidanza

  • Negli uomini con una prostata ingrossata

  • Nelle persone con diabete

  • Nelle persone con anormale funzione della vescica

  • Nelle persone con calcoli renali persistenti

  • Nei bambini con un anormale reflusso di urina dalla vescica ai reni (chiamato reflusso vescico-ureterale) o un’ostruzione correlata allo sviluppo anormale delle vie urinarie.

La pielonefrite è più comune nelle donne che negli uomini.

uretrite – L’uretrite è un’infiammazione dell’uretra. Di solito è causato da malattie sessualmente trasmissibili (come la clamidia e la gonorrea). L’uretrite può anche essere causata dal contatto con una sostanza chimica irritante (come antisettici, bagnoschiuma o alcuni spermicidi) o dall’irritazione di un oggetto, come un tubo (catetere) inserito per drenare l’urina.

Vaginite – La vaginite è un’infiammazione della vagina. Può essere causato da una reazione allergica a una sostanza chimica irritante (spermicida, doccia, sapone da bagno), un basso livello di estrogeni dopo la menopausa o un oggetto come un tampone che non è stato rimosso. Può anche essere causato da un’infezione. Le infezioni comuni includono:

  • Vaginosi batterica, una condizione legata ai cambiamenti nei normali batteri che vivono nella vagina

  • Candidosi, chiamata anche infezione da lievito

  • Tricomoniasi, una malattia sessualmente trasmessa causata dal microscopico organismo unicellulare Trichomonas vaginalis

Sintomi

A seconda della causa della disuria, potrebbero esserci altri sintomi oltre al dolore durante la minzione. I sintomi possono includere:

  • Infezione del tratto urinario inferiore (cistite) – Minzione frequente, intenso desiderio di urinare, perdita del controllo della vescica, dolore nella parte anteriore più bassa dell’addome (vicino alla vescica), urina torbida che può avere un forte odore, urina sanguinolenta

  • Infezione del tratto urinario superiore (pielonefrite) – Dolore nella parte superiore della schiena, febbre alta con brividi tremanti, nausea e vomito, urina torbida, minzione frequente, intenso desiderio di urinare

  • uretrite – Una scarica dall’uretra, arrossamento intorno all’apertura dell’uretra, minzione frequente, perdite vaginali. I partner di persone con uretrite che provengono da una malattia a trasmissione sessuale spesso non hanno alcun sintomo.

  • Vaginite – Dolore, dolore o prurito nella vagina, perdite vaginali anormali o maleodoranti o odore, dolore o disagio durante i rapporti sessuali

Diagnosi

Molte persone hanno episodi occasionali di breve disagio quando iniziano a urinare. Di solito questo è causato dall’irritazione e non ha bisogno di essere trattato. Tuttavia, dovresti vedere il tuo medico se il dolore durante la minzione dura di più, è grave o se continua a verificarsi.

Il medico ti informerà sui tuoi sintomi e abitudini personali e sessuali. Durante un esame fisico, il medico verificherà la tenerezza sui reni ed esaminerà i genitali. Per le donne, questo può includere un esame pelvico. Gli uomini con sospetti problemi alla prostata possono avere un esame rettale digitale.

Se il medico ritiene di avere una semplice infezione della vescica, di solito può confermarlo con un test delle urine nello studio del medico.

Per diagnosticare l’uretrite e la vaginite, potrebbe essere necessario prelevare un tampone dall’area infetta e inviarlo per il test.

Se il medico sospetta di avere un’infezione renale, un campione di urina verrà inviato ad un laboratorio per identificare la specie di batteri. Se ha la febbre o si ammala, un campione di sangue può essere testato in un laboratorio per verificare la presenza di batteri nel sangue.

Se ha disuria e ha avuto rapporti sessuali non protetti con partner multipli, il medico può ordinare test per cercare vari tipi di malattie sessualmente trasmissibili, tra cui la gonorrea, la clamidia, la tricomoniasi, la sifilide e l’HIV.

Durata prevista

Quanto dura la durata della disuria dipende dalla sua causa. La maggior parte delle persone con infezioni del tratto urinario risponde bene al trattamento entro pochi giorni. Quando la causa è più difficile da determinare, i sintomi possono durare più a lungo.

Prevenzione

Per aiutare a prevenire la disuria causata da cistite o pielonefrite, puoi bere diversi bicchieri d’acqua ogni giorno per scovare le vie urinarie. Le donne dovrebbero pulire da davanti a dietro dopo avere un movimento intestinale. Inoltre dovrebbero urinare subito dopo il rapporto sessuale per allontanare i batteri dall’uretra. Questo aiuta a prevenire il movimento dei batteri nella vescica.

Per prevenire la disuria causata dall’irritazione, le donne dovrebbero mantenere la zona genitale pulita e asciutta, cambiare tamponi e assorbenti frequentemente ed evitare l’uso di saponi irritanti, spray vaginali e doppi. Per evitare irritazioni nei bambini, limitare i bagni di bolle, lavare le ragazze accuratamente ma delicatamente dopo aver giocato sulla sabbia e diffidare del gioco prolungato in costumi da bagno bagnati, che possono portare a irritazione e arrossamento della vulva (vulvite).

Per aiutare a prevenire la disuria causata da malattie sessualmente trasmissibili, praticare sesso sicuro. Questo include sempre l’uso del preservativo a meno che tu non abbia un solo partner sessuale stabile.

Trattamento

Il trattamento della disuria dipende dalla sua causa:

  • Cistite e pielonefrite – Queste infezioni, di solito causate da batteri, possono essere curate con antibiotici presi per via orale. Gli antibiotici possono essere somministrati in vena (per via endovenosa) per grave pielonefrite con febbre alta, brividi e vomito.

  • uretrite – L’uretrite viene trattata con antibiotici. Il tipo di antibiotico utilizzato dipende da quale infezione provoca l’uretrite.

  • Vaginite – La tricomoniasi e la vaginosi batterica sono trattate con antibiotici. Le infezioni da lieviti sono trattate con farmaci antifungini, sia come una pillola per bocca o come una supposta o crema inserita nella vagina.

Se sei sessualmente attivo e sei in cura per la disuria causata da una malattia a trasmissione sessuale, anche i tuoi partner sessuali devono essere trattati.

Quando chiamare un professionista

Chiama il medico o chiedi cure urgenti se hai urinazione dolorosa o sangue nelle urine e altri di questi altri sintomi:

  • Febbre

  • Minzione frequente e un bisogno urgente di urinare

  • Dolore addominale

  • Mal di schiena

  • Anormale scarico vaginale o uretrale.

Prognosi

Un singolo episodio di infezione nella vescica, nell’uretra, nella vagina o nel rene di solito scompare completamente dopo il trattamento con antibiotici se trattato tempestivamente. Nella maggior parte dei casi, c’è un rischio molto piccolo di danni a lungo termine. Tuttavia, le donne con determinate malattie sessualmente trasmissibili possono portare a cicatrici del tratto riproduttivo e problemi di fertilità se non diagnosticate e trattate.