Casa » Salute » Frattura della caviglia
Salute

Frattura della caviglia

Che cos’è?

Quando un osso si rompe o si spezza, la ferita viene chiamata frattura. Nella caviglia, tre diverse ossa possono essere fratturate:

  • La tibia – Questa è la più grande delle due ossa nella parte inferiore della gamba. L’estremità inferiore della tibia si allarga formando un pomo duro e ossuto, chiamato malleolo mediale, che puoi sentire all’interno della caviglia.

  • La fibula – Questo è il più sottile delle due ossa della parte inferiore della gamba. La sua estremità inferiore forma un pomo duro e ossuto, chiamato malleolo laterale, che puoi sentire all’esterno della caviglia.

  • L’astragalo – Si tratta di un osso a forma di cuneo che si trova in profondità all’interno della caviglia, rinforzato tra l’osso del tallone e le estremità della tibia e del perone. L’astragalo supporta le estremità inferiori della tibia e del perone e forma una solida base per la normale gamma di movimenti della caviglia.

Anche se ci sono molti modi per fratturare un osso della caviglia, le lesioni più comuni comportano una torsione acuta della caviglia o un impatto diretto che frattura almeno una delle manopole ossee nella caviglia.

Le fratture della caviglia sono lesioni comuni tra persone di tutte le età, interessi e stili di vita. Le persone coinvolte in una vasta gamma di attività sportive, tra cui ballerini, snowboarder, giocatori di pallacanestro e paracadutisti, sono ad alto rischio di fratture alla caviglia a causa delle esigenze fisiche poste alle loro caviglie. Le fratture della caviglia si verificano anche durante gli scivoloni sul pavimento ghiacciato, le cadute dall’alto o gli impatti diretti alla caviglia durante un incidente automobilistico o un incidente motociclistico. Le lesioni della caviglia ad alto impatto sono particolarmente pericolose se l’osso colpisce la pelle ed è esposto all’aria. La ferita aperta consente ai batteri di contaminare l’osso rotto e aumenta notevolmente il rischio di infezione.

Sintomi

Se hai una caviglia fratturata, probabilmente i tuoi sintomi includeranno:

  • Dolore, gonfiore, tenerezza e lividi alla caviglia

  • Incapacità di muovere la caviglia attraverso il suo normale raggio di movimento

  • Incapacità di sopportare il peso sulla caviglia infortunata – Tuttavia, se si può sopportare il peso sulla caviglia, non dare per scontato che non vi siano fratture.

  • In alcuni casi, un “crack” o “snap” nella caviglia al momento della ferita

  • Nelle fratture esposte, una grave deformità alla caviglia, con parti dell’osso fratturato visibili attraverso la pelle rotta

Diagnosi

Dopo aver esaminato i sintomi, il medico vorrà sapere:

  • Come e quando è successo il tuo infortunio

  • Se gonfiore e lividi si sono sviluppati immediatamente (spesso un segno di una lesione più grave) o diverse ore dopo

  • Se hai avuto difficoltà a mettere il peso sulla caviglia immediatamente dopo l’incidente

Inoltre, il medico rivedrà la tua storia clinica, in particolare qualsiasi precedente infortunio alla caviglia, alla gamba o alla gamba. Se hai i sintomi di una frattura aperta, il medico vorrà anche conoscere la data approssimativa del tuo ultimo colpo di tetano.

Il medico esaminerà la caviglia, il piede e la gamba. Durante questo esame, il medico verificherà gonfiore, deformità, abrasioni, lividi e dolore lungo la parte inferiore della tibia e del perone, in particolare sul malleolo mediale e sul malleolo laterale (manopole ossee). Il medico inoltre preme e sente delicatamente parti della caviglia lesionata per determinare se ci sono punti di estrema tenerezza che possono aiutare a identificare il sito di una frattura. Lui o lei confronterà anche la gamma di movimento della caviglia ferita con il normale movimento articolare nella caviglia non ferita. Dopo una lesione significativa, il polso, i movimenti del piede e la sensazione della pelle saranno controllati per vedere se ci sono segni di danni alle arterie o ai nervi.

Se i risultati del tuo esame fisico suggeriscono che hai una caviglia fratturata, il medico ordinerà ai raggi X di confermare la diagnosi.

Durata prevista

Se la tua frattura può essere trattata senza un intervento chirurgico, probabilmente indosserai un calco per circa 6-8 settimane. Una volta rimosso il cast, potresti aver bisogno di una terapia fisica prima di poter riprendere le normali attività. Il tempo di recupero totale varia in base alla gravità della lesione e alle esigenze fisiche del tuo stile di vita.

Se hai bisogno di un intervento chirurgico per riparare la tua frattura alla caviglia, il recupero richiederà più tempo di una frattura alla caviglia che potrebbe essere trattata senza intervento chirurgico.

Prevenzione

Un atleta che si è ripreso da un infortunio alla caviglia può trovare utile usare scarpe alte, un tutore alla caviglia o una fascia per la caviglia per ridurre il rischio di ulteriori danni alle articolazioni.

Trattamento

Se la tua frattura alla caviglia coinvolge solo un malleolo, e i segmenti di osso fratturato si trovano molto vicini tra loro, il medico di solito può trattare l’infortunio immobilizzando la caviglia e il piede in un cast per 6-8 settimane. Dopo la rimozione del gesso, il medico prescriverà una terapia fisica per ripristinare il normale range di movimento nell’articolazione della caviglia.

Se hai un danno più esteso alla caviglia o se i frammenti di osso fratturato sono separati l’uno dall’altro, il medico eseguirà un intervento chirurgico per riparare la caviglia fratturata con viti o fili speciali. Le lesioni che provocano la rottura della pelle richiedono antibiotici somministrati per via endovenosa (in una vena) per prevenire l’infezione.

Quando chiamare un professionista

Chiama il medico o vai immediatamente al pronto soccorso se:

  • Ti sei ferito alla caviglia e non riesci a camminare su di essa

  • La tua caviglia infortunata è molto dolorosa o tenera

  • La tua caviglia infortunata è evidentemente gonfia, nera, blu o deformata

Inoltre, consultare il medico se si hanno sintomi meno gravi che non migliorano entro tre o quattro giorni.

Prognosi

Se una frattura alla caviglia viene trattata tempestivamente e correttamente, la prognosi è buona. Complessivamente, circa l’80% di tutte le fratture legate alla caviglia legate allo sport guariscono senza complicanze a lungo termine. Tuttavia, come con qualsiasi lesione significativa vicino a un’articolazione, l’artrite può svilupparsi anni dopo.